Pistorius in aula per conoscere il suo futuro

21 febbraio 2013 13:270 commenti

C’è dell’assurdo nella vicenda relativa a Oscar Pistorius, accusato di aver ucciso la modella e fidanzata Reeva Steenkamp e in attesa di conoscere il suo futuro: oggi l’atleta paralimpico saprà se gli verrà concessa la libertà condizionale in attesa del processo per omicidio.

Ma il caso continua ad essere ricco di colpi di scena e improvvisi tumulti. Forse, un colpo di fortuna potrebbe modificare o quantomeno rinviare le sorti del processo e con esso il futuro di Oscar Pistorius. Forse, come dicono i più arguti, i legali di primo livello scelti per la sua difesa stanno provando strade alternative rispolverando vecchi altarini che coinvolgono gli addetti ai lavori della Procura di Pretoria.

Il caso Botha


La procura ha in mente di levare le indagini sul caso al detective Hilton Botha, colui che fino ad oggi ha condotto l’inchiesta. Pare, infatti, che Botha debba rispondere a ben sette capi di imputazione per tentato omicidio. Sulla sua fedina penale pesa una sparatoria in stato d’ebbrezza in data 2009, ai danni di un taxi.

Libertà su cauzione o carcere?

Intanto, Oscar Pistorius è in aula per il terzo giorno consecutivo di udienza. E’ atteso dalla Corte dei Magistrati di Pretoria. Pare sia la volta buona, dopo che per due volte il Tribunale ha rinviato la decisione sulla libertà su cauzione, dopo che i legali di Oscar Pistorius ne hanno fatto esplicita richiesta. La procura si è opposta, ma oggi potrebbe arrivare la decisione definitiva da parte degli organi di Magistratura.

 






Tags:

Lascia una risposta