Pistorius in aula udienza libertà su cauzione

19 febbraio 2013 09:400 commenti

E’ un giorno critico per Oscar Pistorius, dopo il dramma che lo avrebbe portato a sparare ed uccidere la sua fidanzata Reeva Steeenkamp.

Oggi “Blade runner”, questo il soprannome di Oscar Pistorius, atleta paralimpico diventato in pochi anni uno dei campioni più importanti dell’atletica leggera, è arrivato nell’aula di tribunale per assistere all’udienza in cui i suoi legali faranno richiesta così che possa essere rilasciato su cauzione.

Sarà difficile, però, dopo che Pistorius stato accusato dell’omicidio della fidanzata.

Intanto, gli ultimi sette giorni sono stati di fuoco per il campione, simbolo di un’intera generazione per il suo coraggio e ora capro espiatorio dei media.


La settimana scorsa, il 26enne che oggi comparirà in aula, è stato arrestato e subito dopo è scoppiato a piangere, capitalizzando l’attenzione di milioni di persone in tutto il mondo.

La sua vita è letteralmente cambiata da quando Reeva, la sua fidanzata è stata trovata morta nella loro abitazione di Pretoria. Tutto ciò è successo nelle prime ore di giovedì scorso. Alcune fonti hanno detto inizialmente che Pistorius potesse averla scambiata per un ladro.

La polizia ha però riferito che Steenkamp, che sarà seppellita domani, è stata uccisa da più di un proiettile, che Pistorius è l’unico sospettato e che i vicini avevano già sentito un gran caos in precedenza.

Il suo agente ha rivelato che Pistorius, che rischia l’ergastolo se sarà giudicato colpevole, respinge l’accusa di omicidio “nei termini più forti possibili”.

Ci si aspetta che i magistrati respingano la richiesta di cauzione.






Tags:

Lascia una risposta