Pm chiedono l’ergastolo per Salvatore Parolisi

19 ottobre 2012 14:330 commenti

I Pm Davide Rosati e Greta Alois, dopo diverse ore di requisitoria, hanno chiesto l’ergastolo per Salvatore Parolisi, ex caporale degli alpini accusato di aver ucciso la moglie Carmela “Melania” Rea con 35 coltellate. L’ex militare, ricordiamo, per  l’omicidio è in carcere dall’estate 2011.

Mauro Gionni, legale della famiglia Rea, all’uscita dall’aula ha affermato che un ergastolo senza attenuanti era proprio quello che lui e la famiglia della vittima si aspettavano. In aula era presente anche il padre di Melania, accompagnato dal figlio e dal cognato. L’uomo, interpellato prima dell’inizio dell’udienza da alcuni giornalisti, ha affermato di non aspettarsi dalla requisitoria nulla di più di quello che la famiglia Rea già sa, del resto quello che conta davvero è che sua figlia non c’è più, per questo si aspetta solo che la giustizia faccia il suo corso.


Salvatore Parolisi, ricordiamo, è l’unica persona indagata per l’omicidio di Melania Rea, trovata morta il 20 aprile 2011 presso il chiosco del bosco delle casermette, in località Ripe di Civitella del Tronto, in provincia di Teramo, a distanza di due giorni dalla sua scomparsa. Secondo il racconto di Parolisi, lei, lui e la figlioletta di 18 mesi erano andati al pianoro di Colle S. Marco, a meno di 10 km di distanza, nel primo pomeriggio, quando la donna si è allontanata per andare in bagno presso un ristorante del posto e non è più tornata.  La ricostruzione dell’uomo, tuttavia, non ha mai convinto gli inquirenti.






Tags:

Lascia una risposta