Politico Pdl buca le gomme all’auto di un disabile

3 ottobre 2012 16:100 commenti

Prima ha parcheggiato la sua lussuosa Jaguar in un posto riservato ai portatori di handicap, ma è stato costretto a spostarla dopo che sono stati chiamati i vigili. A quel punto ha deciso di vendicarsi, bucando le gomme all’auto del disabile che aveva richiesto l’intervento dei vigili. Sembra incredibile, ma è esattamente questo l’episodio accaduto a Lecco di cui si è reso protagonista un esponente del Pdl. L’individuo, Antonio Piazza, presidente dell’Aler di Lecco (Azienda lombarda per l’edilizia residenziale) ha lasciato qualche settimana fa la sua auto in un parcheggio riservato ai portatori di handicap suscitando il disappunto del disabile che si è trovato impossibilitato a parcheggiare e che ha subito chiamato i vigili.


La municipale. Intervenuta, ha multato l’automobilista, ma quando i vigili si sono allontanati Piazza ha messo in atto la sua vendetta bucando le gomme della vetture del disabile. Peccato che non sia sia reso conto che tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere: messo alla strette, Piazza, è stato costretto alle dimissioni ed è stato espulso dal Pdl per il suo comportamento.

Fino alla fine Piazza ha dichiarato che le sue dimissioni “non sono assolutamente giuste” spiegando di non averle date volontariamente. Piazza si è giustificato asserendo che il suo comportamento fino a questo momento è sempre stato improntato sulla massima correttezza anche all’interno del ruolo che ha ricoperto fino a pochi giorni fa.

A distanza di qualche giorno arriva il dietrofront anche se le scuse sono solo parziali. “Ho sbagliato, ma c’è chi fa di peggio” ha detto Piazza che sembra non essere consapevole che il suo gesto è stato condannato da tutti sul piano umano, morale e politico.






Tags:

Lascia una risposta