Home / News / Precipita aereo 132 persone morte anche presidente polacco

Precipita aereo 132 persone morte anche presidente polacco

presidente polaccoL’aereo con a bordo il presidente di stato polacco Lech Kaczinsky e altre 132 persone, tra le quali la moglie, è precipitato in fase di atterraggio all’aeroporto di Smolensk, nella Russia occidentale, non ci sono sopravvissuti.

L’incidente aereo è avvenuto questa mattina, alle ore 8,50 circa (ora italiana) , Kaczinski si stava recando a Katin, per la celebrazione del settantesimo anniversario dell’eccidio voluto da Stalin, di circa 22.000 ufficiali. 

In base alle prime informazioni del portavoce del ministero degli affari esteri, Piotr Paszkowski, l’aereo in fase di atterraggio a Smolensk, forse a causa della poca visibilità dovuta alla fitta nebbia nella zona, ha urtato una serie di alberi, si è schiantato e spezzandosi in varie parti ha preso fuoco. 

A bordo, oltre al presidente e alla moglie, erano presenti l’ex presidente Ryszard Kaczorowski , il vice ministro degli Affari Esteri,  Andrzej Kremer, il Governatore, il vescovo cappellano dell’esercito e altri deputati. 

Il presidente russo Dmitry Medvedev, appena appreso della sciagura aerea,  ha avviato una commissione d’inchiesta, a guidarla sarà Vladimir Putin, al quale  Medvedev ha personalmente affidato l’incarico.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *