Precipita elicottero 4 morti

Pilota Domenico MessinaUn elicottero noleggiato per raggiungere le isole Eolie è precitato ieri mattina a Giammoro in provincia di Messina. Nell’impatto l’elicottero si è completamente incendiato e hanno perso la vita  il pilota e tre passeggeri.

Le vittime sono morte carbonizzate, ed è stato dichiarato “ impossibile il recupero dei corpi”.

L’elicottero mentre stava decollando, è andato ad urtare il capannone della ”Nuova Cometra” e si è incendiato, a terra si vede solo un ammasso di metallo bruciato.

Il sostituto Michele Martorelli, della procura di Barcellona Pozzo di Gotto (Me), è giunto sul luogo dell’incidente per le formalità di rito.

Il velivolo pare sia stato noleggiato da un privato di Bari, Stefano Soglia, dalla ditta costruttrice di yatch “Aicon” di Pace Del Mela (Me), ma una portavoce dell’azienda ha smentito quest’ipotesi dichiarando che: “L’elicottero precipitato non apparteneva all’Aicon, ma alla Rent Fly di Bari”.  Ha precisato Katia La Rosa, che conoscendo il pilota Domenico Messina, lo ha  definito “esperto e con molte ore di volo alle spalle”. 

L’Enac, nel contempo, precisa che la società Rent Fly non possiede alcuna autorizzazione per svolgere l’attivita’ di volo di tipo commerciale di trasporto pubblico passeggeri.

Pertanto, l’elicottero non è riconosciuto idoneo dall’Enac, al trasporto pubblico di passeggeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.