Home / News / Preso mandante omicidio di Mariano Bacio Terracino

Preso mandante omicidio di Mariano Bacio Terracino

Ieri, nel corso di un’operazione congiunta dei carabinieri e polizia, è stato arrestato Antonio Moccia, 47 anni, per associazione a delinquere di stampo camorristico e, da oggi, anche accusato di essere il mandante dell’omicidio di Mariano Bacio Terracino, 53 anni, ucciso a Napoli nel rione Sanità, l’11 maggio 2009.

L’efferato assassinio fu reso ancor più spietato dal fatto che fu immortalato da un video-choc che fece il giro del mondo.

Tuttavia, per arrivare alla cattura dell’omicida e del mandante, la Procura di Napoli decise di mettere in rete e di diffondere in tv le immagini dell’agguato.

Gli investigatori sono risaliti al nome di Moccia, capo dell’omonimo clan camorristco operante nella zona di Afragola, attraverso le rivelazioni di un pentito Biagio Esposito, ex uomo di fiducia del boss Paolo Di Lauro, nelle quali deposizioni risulta trascritto il movente dell’omicidio, “vendicare l’assassinio del boss Gennaro Moccia, padre di Antonio,  avvenuto nell’aprile 1976”.

Mariano Bacio Terracino apparteneva al gruppo che lo assassinò ma al termine del processo era stato assolto.