Home / News / Previsioni meteo fine settimana Immacolata: ultime sul ponte

Previsioni meteo fine settimana Immacolata: ultime sul ponte

Quali sono le previsioni del tempo per il prossimo fine settimana? Purtroppo non ci sono belle notizie, soprattutto per chi aveva sperato di concedersi un week end fuori porta per il ponte dell’Immacolata. E’ di nuovo allerta meteo in molte regioni italiane per il week end del 6 e 7 dicembre 2014 e anche per il ponte dell’Immacolata e i giorni immediatamente successivi. Colpa di Medea, il ciclone posizionato sulla Sardegna da qualche giorno ormai e in arrivo anche su tutta la penisola.

CHE TEMPO FARA’ L’8 DICEMBRE?

Medea porta infatti con sé forti temporali e piogge localmente intense. Tra le aree più colpite dal maltempo nei prossimi giorni troviamo la Campania, tutto il versante adriatico, le coste tirreniche e il Piemonte occidentale. Maltempo diffuso quindi da nord a sud passando per il centro senza grosse eccezioni. Roma questa mattina si è svegliata sotto la pioggia battente. Tiene per il momento sul versante adriatico, dove il cielo resta però grigio e le temperature rigide.

Ma nel pomeriggio anche qui si assisterà ad un peggioramento con rovesci. A questo quadro già complicato dal punto di vista meteo peraltro si aggiunge, proprio in prossimità del giorno dell’Immacolata, l’arrivo di un’altra ondata di aria fredda proveniente dai quadranti Nordorientali che porterà un calo generale delle temperature medie su tutto lo stivale. Questa nuova ondata di freddo durerà per alcuni giorni e interesserà quasi tutto lo stivale. Dopo un autunno caldo e un inizio stagione caratterizzato da un caldo anomalo è giunto quindi ufficialmente l’inverno rigido che si pronosticava da tempo. Allerta massima in Lombardia.

E’ prevista neve sulle Alpi dai 1400 metri e sugli Appennini dai 1700 metri. Si attendono ulteriori aggiornamenti delle previsioni meteo nel corso delle prossime ore. Per il momento si invita tutti a prestare la massima attenzione soprattutto in caso di grandi spostamenti.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *