Primo viaggio di Obama in Israele

20 marzo 2013 13:250 commenti

E’ la prima volta che Barack Obama mette piede in Israele da presidente degli Stati Uniti.

Ecco, dunque, il vasto programma di impegni del presidente degli Stati Uniti prima di fare ritorno in patria nella giornata di sabato. Obama, arrivato con il suo Air Force One, intratterrà colloqui con il primo ministro in merito al nucleare iraniano, discuterà della situazione in Siria e si soffermerà sul processo di pace tra israeliani i palestinesi.

Nella giornata di domani, inoltre, Obama avrà un summit in Cisgiordania proprio con i vertici palestinesi, mentre venerdì sarà la volta dell’incontro tra il presidente Usa e il re Abdullah II di Giordania.


Intanto, questa mattina, il capo della Casa Bianca è stato accolto a Tel Aviv. A fare gli onori di casa c’erano il presidente israeliano Shimon Peres e il primo ministro Benyamin Netanyahu. Strette di mano e inni nazionali di rito, poi le prime foto per i tre, tutti in completo scuro e cravatta azzurra.

Oltre ai due vertici israeliani c’erano mille persone ad accogliere Obama per questa sua prima visita.

Obama ha preso visione di una batteria del sistema di difesa antimissile Iron dome, trasferita per l’occasione all’aeroporto. Poi è stato condotto in elicottero a Gerusalemme per l’incontro con Peres nella sua residenza ufficiale. Questa sera sarà a cena con Netanyahu.






Tags:

Lascia una risposta