Quota 96, ultime notizie dalla legge di Stabilità

13 ottobre 2014 09:510 commenti

Nella prossima manovra economica, nella legge di Stabilità, è previsto l’inserimento di una serie di misure rivolte al pubblico impiego e alle pensioni. Rientrano in questo pacchetto anche i quota 96.

Ci sono delle indiscrezioni riguardo la prossima legge di Stabilità, anticipate dai maggiori quotidiani nazionali. Una delle misure che saranno parte integrante della manovra economica è la riduzione delle retribuzioni dei dirigenti pubblici del 3%. Si dà per certo anche lo stop al blocco degli scatti per il personale del comparto sicurezza. Questa misura rientra nelle promesse fatte dal governo alle forze dell’ordine quando è stato annunciato il blocco degli stipendi pubblici.

Quota 96 quando in pensione? Si profila destinzione a mansioni organizzative


Nella manovra d’autunno, come già anticipato dal ministro Giannini, dovrà essere inserita una soluzione per le uscite degli insegnanti e del personale scolastico con quota 96. Su questo punto, però, si attende ancora la valutazione tecnica da parte del Ministero dell’Economia. Intanto, di fatto, queste persone restano “bloccate” nel comparto scolastico e si cerca di capire come farle lavorare per gli anni che mancano al pensionamento, oppure con quali tutele farle uscire dal mondo del lavoro.

Quota 96 – Possibili risorse per il pensionamento nel 2015?

I Cobas si stanno muovendo in tal senso e sembra che una soluzione al problema dei quota 96 sia nella loro riduzione attraverso lo sfruttamento della legge 104. I tecnici consultati dal comitato Q96 Cobas, hanno incontrato al MIUR i tecnici del ministero dell’istruzione e sembra che si possa temporeggiare riducendo la platea dei quota 96 del 25% entro l’anno, grazie alle tutele della legge 104.

In realtà si tratta soltanto di posticipare il problema. L’anno prossimo si dovrebbe quindi trovare una soluzione definitiva per tutti.






Tags:

Lascia una risposta