Accolto ricorso scuola e online le ordinanze per partecipare alle prove scritte

9 febbraio 2013 09:300 commentiDi:

Il Tar del Lazio ha accolto tutti i ricorrenti dell’Anief, il sindacato degli insegnanti, per la prova scritta del concorso della scuola. Il ricorso era contro la soglia minima per essere ammessi alle prove scritte del concorso. Secondo l’Anief e i suoi avvocati con un punteggio nella prova preselettiva che va da 30 a 34,5 si deve essere ammessi alla prova scritta del concorso stando alle leggi vigenti. E i giudici del Tar hanno dato ragione ai ricorrenti, considerato che il punteggio di 30 rappresenta 6 e quindi la sufficienza.


Gli ammessi con riserva dopo le decisioni del Tar del Lazio sono circa 7 mila e il numero degli ammessi
I partecipanti al concorso che hanno fatto e vinto il ricorso sono ammessi con riserva. Per svolgere le prove scritte bisogna presentarsi con un documento di identità personale, con il codice fiscale e con l’ordinanza. Bisogna scaricare l’ordinanza con il proprio nome ed evidenziarlo per presentarsi alla prova scritta del concorso. Il sito dove si possono scaricare le ordinanze è quello dell’Anief e l’indirizzo è http://www.anief.org/content_pages.php?pag=5173&sid=

La data, l’orario e la sede della prova scritta per gli ammessi con riserva si possono trovare facendo riferimento alle indicazioni fornite da ciascun U.S.R. La segreteria nazionale sosterrà gli ammessi con riserva nei giorni delle prove scritte.

 

 






Tags:

Lascia una risposta