Ritrovato il cetaceo più raro del mondo

7 novembre 2012 20:030 commentiDi:


Il cetaceo più  raro del mondo, del quale si conosce l’esistenza ma non la forma è stato per la prima volta avvistato. È il Mesoplodonte di Travers (Mesoplodon traversii), più volte ricercato e dalla forma solo ipotizzata.
L’avvistamento è avvenuto in Nuova Zelanda, a Opape Beach. Si tratta di due semplari, una madre ed il suo cucciolo, ritrovati in spiaggia. Il Mesoplodonte di Travers è lungo più di 5 metri e, in passato, sono stati ritrovati solo parti di esso. Come afferma Rochelle Constantine, ricercatrice dell’Università di Auckland:
In 140 anni, gli unici ritrovamenti effettuati riguardavano alcune parti del cranio e della mascella in Nuova Zelanda e in Cile.
Il ritrovamento è stato riportato dalla rivista scientifica Current Biology.
Lo spiaggiamento dei due cetacei è avvenuto due anni fa. Ora, attraverso l’analisi del DNA si è arrivati alla classificazione del cetaceo alla famiglia degli Zifidi. L’analisi genetica è stata ripetuta più volte vista la situazione eccezionale che riguardava il fatto di avere trovato il cetaceo più raro del mondo.
In generale, questa notizia serva anche a capire come il mare  e le profondità oceaniche abbiano ancora tante cose da nascondere. Una piena e approfondita conoscenza di questi habitat e delle specie che li popolano non è ancora stata completata.






Tags:

Lascia una risposta