Roma arrestato vandalo di piazza Navona

5 settembre 2011 08:330 commenti

E’ stato fermato questa notte dai Carabinieri l’uomo riconosciuto il responsabile degli atti vandalici contro la fontana del Moro di Piazza Navona a Roma. 

L’uomo, un romano di 52 anni, è stato sorpreso in via dell’Anima, nel centro storico della capitale, i militari l’hanno riconosciuto dalla sua corporatura e dalle particolari scarpe che indossava anche nel momento in cui ha commesso il vandalico gesto, visibili dai filmati delle telecamere di sorveglianza. 


Il vandalo ha ammesso di aver danneggiato, oltre la Fontana del Moro di Piazza Navona anche quella di Trevi, contro la quale aveva lanciato un sampietrino, fortunatamente in quella bravata, non aveva provocato seri danni. 

Dopo l’arresto il 52enne alternava momenti di lucidità a stati confusionali: “Volevo attirare l’attenzione a causa di problemi personali che ho avuto per vicende con la magistratura. Ma sono rimasto sorpreso quando nessuno dei passanti mi ha fermato”, ha dichiarato l’uomo ai carabinieri.  

Grande soddisfazione da parte del sindaco di Roma: “Un grande plauso ai carabinieri che hanno individuato e fermato lo scellerato che ha danneggiato la Fontana del Moro”. Il primo cittadino, Gianni Alemanno, ha auspicato una punizione esemplare per colui che ha danneggiato uno dei capolavori più invidiati dal mondo.

 

Ultimo aggiornamento 05 settembre  2011 ore 10,35






Tags:

Lascia una risposta