Rossella Urru è stata liberata

3 marzo 2012 15:050 commenti

Rossella Urru è stata liberata: ad annunciarlo l’emittente araba Al Jazeera e la questura di Oristano ne ha dato subito conferma. Al momento si attende però la conferma ufficiale da parte della Farnesina.

La cooperante sarda era stata rapita lo scorso 22 ottobre in Algeria da un’organizzazione considerata vicino al Al Queda. Secondo le prime indiscrezioni il rilascio è avvenuto a Mali: Rossella sarebbe stata liberata in cambio della scarcerazione di un terrorista tuareg. Con Rossella sarebbe stato liberato anche il poliziotto Aal Ould al-Mukhtar, rapito nei mesi scorsi in un blitz di terroristi nel sud della Mauritania. Gli ostaggi dovrebbero arrivare oggi stesso in aereo a Bamako, la capitale del Mali.


La liberazione di Rossella Urru arriva in seguito alla mobilitazione diplomatica che si è intensificata negli ultimi giorni, ma la vicenda della 27enne rapita, era stata posta al centro dell’attenzione mediatica anche grazie ai numerosi appelli lanciati in favore della sua liberazione.

Geppi Cucciari aveva lanciato il suo appello in occasione della puntata finale del Festival di Sanremo. Pochi giorni anche Fiorello aveva rilanciato la questione con un annuncio su Twitter, invitando tutti a “fare sul serio” affinché Rossella fosse liberata. Alla fine gli appelli e soprattutto le trattative diplomatiche hanno sortito il loro effetto e la gioia si è scatenata sulla rete.

Rossella Urru, da sempre impegnata in iniziative e associazioni pubbliche per sensibilizzare la cooperazione internazionale, lavora da diversi anni nel sud-ovest di Tindouf, in Algeria, come coordinatrice di alcuni progetti nei campi dei rifugiati saharawi.






Tags:

Lascia una risposta