San Raffaele licenzia oltre 200 dipendenti

31 ottobre 2012 17:110 commenti

Ben 244 lavoratori attualmente dipendenti dell’ospedale San Raffaele di Milano verranno licenziati. A comunicarlo è stato lo stesso gruppo ospedaliero attraverso una nota nella quale viene spiegato che si tratta di una decisione che si è resa necessaria a causa del perdurare di un’ ingente perdita che non può essere eliminata in altro modo.

Al riguardo, in particolare, la nota precisa che l’avvio della procedura per il licenziamento di 244 dipendenti è un’inevitabile conseguenza del reiterato rifiuto da parte delle organizzazioni sindacali di prendere in considerazione la proposta alternativa formulata dalla Direzione dell’ospedale lo scorso settembre. Tale proposta, ricordiamo,  consisteva nella rinuncia ad alcuni accordi stipulati con la precedente amministrazione pochi mesi prima del dissesto finanziario dell’ospedale e che si fondavano su presupposti ormai superati, con oneri economici insostenibili e considerati eccessivi.

In ogni caso il San Raffaele ha fatto di tutto per contenere il più possibile il numero dei licenziati, che è stato limitato a 244 unità contro le 450 inizialmente previste. La riduzione di organico, si legge nella nota, verrà attuata nel più rigoroso rispetto dei requisiti di accreditamento stabiliti dalla normativa vigente e non andrà in alcun modo ad intaccare la qualità delle prestazioni e dei servizi, anche in considerazione del fatto che non riguarda infermieri professionali, tecnici sanitari, medici e ricercatori.

Tags:

Lascia una risposta