Sanremo e le polemiche secondo Fabio Fazio

17 dicembre 2012 18:440 commentiDi:

 

 

In un’intervista mandata in onda ieri da “L’Arena” di Giletti, Fabio Fazio ha parlato del prossimo Festival di Sanremo e delle polemiche sul possibile slittamento della data. Fazio ha affermato che non è facile spostare il Festival di Sanremo affermando: “Il festival si farà. È chiaro però che si tratta di una macchina grande, organizzata da tanto tempo: spostare tante persone, soprattutto quelli che lavorano al progetto da mesi, non è semplice”.


Il possibile slittamento della data significherebbe, sempre secondo quanto detto da Fazio, perdere degli ospiti. Il conduttore del Festival di Sanremo ha detto: “Se si votasse a marzo utto sarebbe risolto, ma è evidente che se si votasse il 17 febbraio, andare in onda fra 12 e 16 sulla prima rete di Stato, che si occuperebbe canzoni e non di politica, per certi versi sarebbe anche salutare, ma in prima istanza sarebbe un’anomalia abbastanza intollerabile”.

Poi una battuta su Berlusconi. Alla domanda su un eventuale timore di Berlusconi per il festival di Fazio nel periodo della campagna elettorale ha affermato: “Sarebbe una bella idea che lui decidesse, a prescindere, chi è il conduttore del festival. in un’affermazione del genere ci sono due presunzioni: che abbiamo invitato dei comici e che siano di sinistra. Si tratta di una riflessione antica, non più contemporanea.






Tags:

Lascia una risposta