Home / News / Sarah Scazzi. Affiora nuovo cellulare che apparteneva alla ragazzina di Avetrana

Sarah Scazzi. Affiora nuovo cellulare che apparteneva alla ragazzina di Avetrana

Ora nelle mani degli inquirenti è arrivato un secondo cellulare che apparteneva alla piccola Sarah Scazzi, la ragazzina du Avetrana, uccisa barbaramente nello scorso mese di agosto.

Il cellulare è stato consegnato ai magistrati che stanno indagando sul caso, da Claudio Scazzi, il fratello di Sarah.

Spetta, quindi, al nucleo operativo scientifico dei Ris ogni rilievo tecnico, per poter scoprire, inoltre, eventuali sms contenuti nel telefonino, messaggi che gli investigatori potrebbero non avere ancora letto.

Era stata resa nota la possibilità che Sarah fosse in possesso di più schede Sim per cellulari, tuttavia, l’unico telefonino nelle mani degli investigatori, è stato quello che il Misseri aveva ritrovato, parzialmente bruciato in campagna e consegnato dallo stesso Misseri ai carabinieri il 29 settembre scorso.

Loading...