Home / News / Sbarchi oggi Maroni ancora in Tunisia

Sbarchi oggi Maroni ancora in Tunisia

Ieri, il premier Silvio Berlusconi e il ministro Roberto Maroni hanno incontrato il primo ministro tunisino, Beji Kaid Essebsi, per trovare un’urgente soluzione al problema immigrazione. 

Il governo di Tunisi si è detto disponibile a trattare sul problema dei rimpatri, per questo il ministro dell’Interno Maroni, oggi tornerà a Tunisi per provare a chiudere un accordo sull’immigrazione. 

“Il governo di Tunisi è disponibile a trattare sul problema dei rimpatri e da entrambe le parti c’è l’assoluta volontà di trovare delle soluzioni. L’Italia darà il suo aiuto mettendo a disposizione tutti i mezzi utili a raggiungere l’obiettivo”. Ha dichiarato il nostro presidente del consiglio. 

Intanto l’Unione Europea informa che se aumenteranno i flussi si potrebbe attivare la direttiva che permette di concedere asilo per almeno un anno “nel territorio degli stati membri”.  

E nello stesso momento a Lambedusa continuato gli sbarchi. Trecento nelle ultime ore gli immigrati sbarcati nella piccola isola siciliana. Dopo i novantasette di ieri sera, altri due carrette del mare con 67 e 52 persone a bordo, hanno raggiunto la costa italiana. 

Mentre, questa mattina all’alba, sono scattati i soccorsi per ulteriori due barconi, raggiunti dalla guardia costiera, che ha portato in salvo circa 100 migranti.

Loading...