Sciopero dei trasporti pubblici venerdì 20 luglio 2012

19 luglio 2012 10:000 commenti

Si prospetta un venerdì nero in tutta Italia a causa del nuovo sciopero dei trasporti pubblici indetto dai sindacati per venerdì 20 luglio. Lo sciopero interesserà il settore dei trasporti pubblici nelle principali città italiane: durerà 4 ore, anche se con orari e modalità diverse da città a città.

In ogni caso, autobus, tram, metropolitana e treni saranno a rischio, con inevitabili conseguenze per tutti coloro che dovranno spostarsi in città. Lo sciopero generale indetto dalle principali sigle sindacali, Cgil, Cisl, Uil, Cisal e Ugl, interesserà anche i treni. Si tratterà di uno sciopero che comincerà alle ore 21:00 di giovedì 19 luglio per terminare 24 ore dopo. Venerdì 20 luglio sarà invece la volta trasporto pubblico locale.

A Roma, lo sciopero dei mezzi pubblici comincerà alle ore 8:30 e terminerà alle ore 12:30. Saranno  interessati tutti i mezzi Atac, autobus, filobus, tram, metropolitana e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Lo sciopero coinvolgerà anche il personale della società Cotral e potrebbe coinvolgere anche verificatori e addetti alle biglietterie. Per ulteriori informazioni sulla mobilità è possibile contattare il numero 06.57003.

Nella città di Torino è a rischio sciopero il servizio urbano e suburbano, compresa la metropolitana e le linee 46 nav, 78, 79, navetta San Camillo, 1 e 2 di Chieri: lo stop è indetto dalle 15.00 alle ore 19.00. Le autolinee extraurbane e linea 19 del servizio urbano della Città di Torino: si fermano dalle 10.30 alle ore 14.30.

A Milano sciopero Atm dalle 18 alle 22. Lo sciopero interessa anche gli aerei: gli assistenti di volo gruppo Meridiana Fly si ferma 4 ore, dalle 10 alle 14, il personale aeroportuale soc. Flightcare Italia di Roma Fiumicino si ferma 4 ore, dalle 10 alle 14.

Tags:

Lascia una risposta