Sciopero nazionale bus e metro 14 marzo 2012

14 marzo 2012 09:470 commenti

Nuovo sciopero nel trasporto pubblico locale previsto per la giornata di oggi, mercoledì 14 marzo 2012. A incrociare le braccia saranno gli autoferrotranvieri, macchinisti, capitreno, autisti, aderenti all’Orsa: diversi i motivi all’origine della protesta.

Oltre al mancato rinnovo del contratto di lavoro da tre anni di cui non è neppure stata corrisposta l’indennità di vacanza contrattuale, c’è anche il fatto che l’Orsa non viene convocata dall’Associazione delle società ed enti del trasporto pubblico locale (Asstra) al tavolo delle trattative per il rinnovo del contratto della categoria. Inoltre lo sciopero indetto è contro il cosiddetto decreto Cresci Italia, ancora in fase di discussione, che, favorendo la liberalizzazione, andrà a favorire anche le  privatizzazioni di alcuni settori dei trasporti: il rischio è che il minor costo del lavoro sarà l’elemento determinante in base al quale le Aziende vinceranno le gare.

La protesta interesserà tutte le città italiane anche se con orari e modalità diverse. A Roma lo sciopero dei mezzi Atac, cominciato alle 8.30 si protrarrà fino alle 12.30 provocando disagi alla circolazione di bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Giardinetti, Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Nella città di Milano la protesta è scattata alle 8.45 e si protrarrà fino alle 12.45: per favorire la circolazione sarà sospeso anche il pagamento per accedere all’Area C. Oggi inoltre potranno circolare tutti i veicoli diesel Euro 0, 1 e 2, quelli a benzina Euro 0 e tutti i motocicli. Nonostante lo sciopero vengono in ogni caso rispettate le fasce di garanzia.

Tags:

Lascia una risposta