Sciopero Tir, bloccata la Palermo-Sciacca

17 gennaio 2012 13:310 commenti

È sempre più alta la tensione per la protesta messa in atto dagli autotrasportatori, infatti questa mattina intorno alle 5 un uomo che prendeva parte alla manifestazione è stato accoltellato a Lentini da un ambulante che voleva allentare uno dei blocchi posti all’interno della città, dal momento che i manifestanti volevano impedirgli di allestire le sue bancarelle. Il venditore, visibilmente infastidito per questa situazione, si è gettato nella mischia con un coltello colpendo in viso Alfredo Guercio, che è stato immediatamente trasportato al Pronto Soccorso di Lentini, in provincia di Siracusa.

I presidi del movimento Forza d’urto sono sette, ma altri sono sorti spontaneamente al centro della città, infatti la situazione è peggiorata con il passare delle ore proprio perché uno dei questi presidi non era stato autorizzato dalle forze dell’ordine.


Stamattina si sono verificati anche rallentamenti del traffico in diversi punti della Sicilia, tra cui Avola, la statale statale 640 a a Caltanissetta dove si è formata una fila di due chilometri, la statale 626 Gela-Caltanissetta e sulla tangenziale di Catania al casello di San Gregorio. La situazione non sembra essere migliore anche a Palermo, infatti nei pressi della rotonda in Via Oreto è stato organizzato un piccolo corteo che sta rallentando il traffico, mentre sulla statale Palermo-Sciacca alcuni esponenti del Movimento Forza d’urto hanno bloccato completamente la strada con 40 mezzi pesanti, così tutto il traffico è stato deviato sull’autostrada.






Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta