Scomparso in Venezuela aereo con a bordo figlio di Ottavio Missoni

5 gennaio 2013 17:110 commenti

Da ieri mattina si sono perse le tracce di un piccolo velivolo da turismo. L’aereo sarebbe misteriosamente scomparso nell’arcipelago di Los Roques in Venezuela.

A bordo ci stavano quattro italiani, tra i quali il figlio maggiore di Ottavio Missoni, Vittorio, in compagnia della moglie Maurizia Castiglioni. Insieme alla coppia vi erano due amici, Elda Scalvenzi e Guido Foresti.

I due piloti del piccolo aereo sono German Merchane e Juan Fernandez.

Il figlio maggiore dello stilista Ottavio, Vittorio Missoni, è il responsabile commerciale dell’azienda, nonché l’ambasciatore della griffe nel mondo.

La famiglia Missoni è stata prontamente informata del terribile accaduto. Ottavio e sua moglie Rosita sono rimasti a casa, a Sumirago, con la figlia Angela, raccolti in silenzio in attesa di avere nuovi aggiornamenti, mentre per il Venezuela è immediatamente partito Luca, fratello di Vittorio.

Pietro Foresti, figlio della coppia di amici che accompagnavano i Missoni in Venezuela ha dichiarato:

“L’unica cosa che sappiamo è che hanno interrotto le ricerche. Non rilasciamo interviste, lasciateci un attimo di pausa”.

L’Italia resta dunque col fiato sospeso per la sorte dei quattro. Non è la prima volta che l’Arcipelago gioca brutti scherzi nel traffico aereo. Non a caso, viene definito “Rotta maledetta”. Le ricerche continuano senza tregua.

 

Tags:

Lascia una risposta