Sconti sulla benzina nei distributori Eni e Agip

14 giugno 2012 15:570 commenti

L’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, dalla “storica” stazione di servizio sull’Aurelia ha annunciato una nuova iniziativa chiamata “Riparti con Eni“, consistente in uno sconto applicato al prezzo del carburante su circa 3.000 stazioni Eni e Agip, che saranno rifornite eccezionalmente anche nella giornata di domenica. A fronte di tale iniziativa, la benzina verrà venduta a 1,6 euro al litro, mentre il gasolio a 1,5 euro al litro.

L’obiettivo è quello di fare un gesto verso le famiglie italiane intervenendo sul prezzo della benzina e del gasolio, che pesano non poco sulle loro tasche. Per dirla con le parole usate da Scaroni “un’operazione di sostenibilità“.

AUMENTO DEL PREZZO DELLA BENZINA PER I DANNI DEL TERREMOTO


Inutile dire che attraverso questo sconto, oltre ad aiutare le famiglie, Eni punta anche ad attirare a sé un maggior numero di clienti. Scaroni ha infatti affermato che la società ha calcolato di triplicare, o addirittura quadruplicare, il venduto di un weekend, mentre per quanto riguarda le perdite derivanti dall’applicazione dello sconto, Scaroni ha spiegato che la società le considera un investimento reputazionale. Secondo le prime stime Eni registrerà un mancato introito di 180 milioni di euro, una cifra che l’amministratore delegato non ha né confermato né smentito in quanto a suo avviso non è semplice formulare una previsione di questo tipo.

COME RISPARMIARE BENZINA CON 10 PICCOLI ACCORGIMENTI PRATICI

L’iniziativa di Eni probabilmente verrà imitata anche dalle società concorrenti. A riguardo Scaroni ha affermato che non sa come reagiranno le altre compagnie, quel che è certo è che alla fine senza dubbio ne beneficeranno i consumatori.






Tags:

Lascia una risposta