Sempre più italiani riciclano i regali di Natale

28 dicembre 2013 12:490 commentiDi:

Bambino e la montagna di regali

Anche in Italia sta crollando il tabù del riciclo dei regali. Secondo un’indagine Coldiretti/Ixè, infatti, il 33% degli italiani intervistati ha dichiarato di non aver problemi a dare una seconda opportunità ad un regalo trovato sotto l’albero di Natale e non gradito.

Si tratta ancora solo di un italiano su tre, ma la tendenza si va diffondendo sempre di più tra i giovani che utilizzano internet per trovare acquirenti dei regali non graditi o non utilizzabili.


Nella maggior parte dei casi, l’89%, i regali di troppo vengono dati ad amici e parenti ai quali potrebbe essere utile o che potrebbero apprezzare l’oggetto in questione, mentre il 27% degli intervistati ha dichiarato che preferisce darli in beneficenza e il 15%, invece, percorre ancora la vecchia strada di restituire l’oggetto al negozio dove è stato acquistato per ricevere in cambio un altro oggetto o un buono da spendere in futuro.

I regali di Natale che hanno un maggior tasso di riciclo sono i capi di abbigliamento, i prodotti per la casa e i gadget tecnologici, mentre i regali eno gastronomici sono quelli che, invece, anche se non utilizzati subito, rimangono in casa in attesa di un’occasione in cui consumarli.






Tags:

Lascia una risposta