Sequestrata Maserati a Balotelli

7 dicembre 2011 16:530 commenti

“Perché capitano tutte a me?” La ricerca della risposta alla domanda autoironica, mostrata sulla maglietta dopo il primo goal nel derby di Manchester, starà con ogni probabilità occupando ancora una volta i pensieri di Mario Balotelli, tanto abile col pallone tra i piedi sul campo quanto incapace a tener lontano il suo nome dai giornali scandalistici.

Ne ha infatti combinata un’altra delle sue il buon Mario, entrando così definitivamente nelle grazie degli editori del tabloid britannico “Sun” come forse gli era riuscito solo con i tifosi del City, che lo osannano tanto per i suoi goal quanto per il suo stile di vita sempre poco convenzionale e fuori dalle righe.


L’ultima news riportata dal giornale scandalistico del Regno Unito riguarda il sequestro della Maserati GT a bordo della quale SuperMario è stato fermato dalla polizia inglese per eccesso di velocità. Le chiavi della Maserati nuova di zecca, acquistata da pochi giorni per la somma di centomila sterline in sostituzione della “vecchia auto” (sempre una Maserati) oggetto in settimana dell’attacco di teppisti, sarebbero state confiscate perché, dopo aver contestato l’infrazione, gli agenti avrebbero rilevato delle irregolarità nella registrazione del bolide.

Non è chiaro, tuttavia, se la solerzia dell’attaccante del City nell’esibire dei documenti che mostrassero loro il contrario, gli sia valsa l’indulgenza dei rappresentanti della legge.

Ancora stando ad una stima del “Sun” l’attaccante italiano sarebbe detentore di un vero e proprio record, avendo accumulato, nei due anni di militanza in Premier League, un passivo di oltre 11mila euro per infrazioni al codice della strada.

Il nostro augurio è che SuperMario si rifaccia nel modo che più gli si addice: segnando e meravigliando con le sue prodezze da fuoriclasse.






Tags:

Lascia una risposta