Il sindaco che non paga le multe

28 novembre 2012 23:090 commentiDi:

Il sindaco di Brescia Paroli ha collezionato 29 multe scattate dall’autovelox mentre girava la Lombardia per impegni istituzionali. Alle quali se ne aggiungono 18 per mancata segnalazione del conducente. Le multe sono anche del 2009 e del 2010. Il totale da pagare comprensivo di mora supera i 21 mila Euro.

Le multe non sono mai state pagate, e questo sarebbe un brutto esempio se fosse dato da un sindaco. La cosa particolare, però, è che queste multe non sono mai state recapitate al sindaco e al Comune. Quindi di fatto nessuno sapeva delle stesse. Le indagini chiariranno se qualcuno le ha nascoste o se c’è stata negligenza.

Intanto si fanno i conti con le cartelle esattoriali per le multe, ricevute appunto soprattutto per eccesso di velocità, collezionate dal sindaco con la sua la Lexus che gli è stata data in comodato gratuito dalla concessionaria Bonera. Per 23 volte la Lexus è sfrecciata al di sopra del limite di velocità.

Dall’indagine incrociando i dati con quelli di equitalia emerge che ci sono altre tre multe a carico del sindaco, ma questa volta prese non con la Lexus ma no l’Audi A5. Sempre per eccesso di velocità.

Il sindaco Paroli ha affermato che si tratta di una macchinazione effettuata per rovinare la sua immagine politica.

 

Tags:

Lascia una risposta