Sparatoria a New York nei pressi dell’Empire State Building

24 agosto 2012 16:010 commenti

Stamane intorno alle 9:00 ora locale (le 15:00 in Italia), a New York alcune persone sono state raggiunte da colpi di arma da fuoco nei pressi dell’Empire State Building. A rivelarlo è stata l’agenzia di stampa Dow Jones, che cita l’emittente locale Wcbs.

I dettagli in merito alle dinamiche della sparatoria, tuttavia, non sono ancora state rese note. Secondo quanto si apprende da alcune fonti, il bilancio al momento sarebbe di due morti. Uno di questi sarebbe la persona che ha aperto il fuoco, che stando alle prime indiscrezioni sarebbe stato neutralizzato dagli agenti di polizia accorsi sul posto.

La sparatoria sarebbe avvenuta tra la 34th Street e la Fifth Avenue e le persone coinvolte sarebbero in tutto quattro. Un portavoce dei vigili del fuoco avrebbe riferito di una telefonata intorno alle 9:00 di questa mattina in cui si lanciava l’allarme sulla sparatoria e che dopo pochi minuti le autorità locali sono intervenute sul posto.

AGGIORNAMENTO ORE 16:30
Secondo le prime ricostruzioni l’uomo avrebbe improvvisamente estratto una pistola di grosso calibro e avrebbe sparato ad una persona mirando alla testa, dopodiché avrebbe sparato numerosi colpi contro i passanti, scatenando il panico in strada. Una donna, Aliyah Imam, ha raccontato a Fox 5 News che si trovava ferma ad un semaforo quando improvvisamente ha visto la donna che era accanto a lei cadere a terra perché era stata colpita al fianco da un proiettile. Alcuni feriti sono stati trovati all’interno dell’Empire State Building, altri in strada. Non sono però note le loro condizioni.

 AGGIORNAMENTO ORE 17:30
Secondo le ultime notizie l’uomo ieri era stato licenziato e oggi è tornato in ufficio, all’Empire State Building, e ha prima sparato al suo ex capo poi ha fatto fuoco contro la folla.

 

 

Tags:

Lascia una risposta