Street Control: multe del robot-vigile valide anche per Ztl

Le multe che vengono elargite attraverso lo strumento dello Street Control, molto in uso soprattutto a Roma, sono valide e devono essere considerate come tutte le altre sanzioni che vengono comminate attraverso strumenti più classici. Una nota del Ministero dei Trasporti non lascia più spazio a margini di errore o ancora a spiragli di interpretazione ai quali si erano aggrappati tutti quegli automobilisti sanzionati dallo Street Control che avevano fatto opposizione alla sanzione amministrativa.

La nota del Ministero, ribadita poi sul sito della Polizia Locale di Roma Capitale, fa riferimento, in particolare, alle multe per divieto di sosta, incluse quelle elargite per aver parcheggiato in doppia fila, ma anche alle sanzioni per mancato pagamento della polizza assicurativa o alle multe comminate per aver attraversato nella Zona a Traffico Limitato senza essere dotati delle autorizzazioni previste.

La gamma di sanzioni che lo Street Control può elargire, quindi, è molto eterogenea a va a coprire una serie molto ampia di ambiti. Sotto questo punto di vista, come, del resto è stato ricordato dalla stessa nota del Ministero, lo Street Control si configura come una sorta di vigile ausiliario che coadiuva, in tutto e per tutto, il vigile nell’espletazione del suo dovere.

Grazie ai dispositivi interni, lo Street Control è in grado di elevare fino a 6 multe al minuto e proprio questa sua caratteristica lo rende un elemento essenziale nella lotta contro gli automobilisti indisciplinati o chi non rispetta le regole del codice della strada. In una città come Roma, lo Street Control è certamente efficace ed utile visto e considerato l’enorme massa di automobilisti che ogni giorno percorrono le vie dell’Urbe. Tra le sanzioni più rilevate dal robot-vigile ci sono quelle relative al divieto di sosta per Roma rappresenta una vera e propria piega non facile da estirpare.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *