Stupra una ragazza e le lascia il numero di telefono

5 marzo 2013 10:590 commenti

Succede anche questo. Sembra assurdo ma è una storia vera. Rafael Chavez, 21 anni, ha stuprato una ragazza per poi lasciarle anche il numero di telefono.

Andiamo con ordine:

Chavez era sotto effetto di alcool, Marijuana e cocaina. Guidava per le strade di Phoenix e con ogni probabilità stava tornando a casa dopo essere stato a un party.

Durante la sua ‘passeggiata’ in auto ha notato una ragazza sul marciapiede. Chavez ha deciso di accostare, di attaccare bottone e di chiederle se voleva uno strappo fino a casa.


La ragazza, però, ha rifiutato. Non deve averla presa bene, Chavez. Il 21 è sceso dall’auto ed ha caricato la donna di forza sulla sua auto. Successivamente l’ha condotta in un vicolo e li l’ha stuprata.

L’episodio di violenza si è concluso in maniera del tutto particolare. Chavez ha riaccompagnato la ragazza nel punto in cui l’ha ‘conosciuta’. Poi, incredibilmente, le ha lasciato il suo numero di telefono. Un gesto che fa pensare che Chavez, sotto effetto di droghe, vedesse in maniera del tutto normale quel rapporto.

La malcapitata ha subito chiamato la polizia, che ha chiamato Chavez al telefono e lo ha arrestato.

Il 21, dunque, si è dato la zappa sui piedi.

Subito dopo, costretto ad arrendersi all’evidenza, Chavez ha confessato lo stupro e ha tentato di giustificarsi dando la colpa alla sua fidanzata che lo stressava.






Tags:

Lascia una risposta