Su Marte presenti tutte le condizioni necessarie per la vita

10 dicembre 2013 18:430 commentiDi:

curiosity-jpl-model

La sonda Curiosity ha passato molto tempo ad esplorare il suolo di Marte alla ricerca delle prove che potessero definitivamente stabilire se su questo pianeta c’è mai stata possibilità di vita così come la intendiamo noi sulla Terra.

La risposta all’interrogativo è sì, su Marte ci sono state tutte le condizioni per far sviluppare delle forme di vita, anche se non si ha nessuna prova che questo sia mai avvenuto.


Curiosity, il cui atterraggio è avvenuto nel cratere Gale che si pensa ospitasse un grande lago, ha rilevato sulle rocce la presenza di residui di carbonio, idrogeno, zolfo, azoto e fosforo, ovvero tutti gli elementi necessari per la vita. La presenza di questi elementi sulla Terra ha dato vita alla nascita dei batteri chemiolitoautotrofi, microrganismi in grado di alimentarsi dalle rocce e nulla esclude che gli stessi potessero essere presenti anche in suolo marziano.

Per sapere però se la presenza di questi elementi ha fatto nascere la vita anche su Marte si dovrà attendere ancora fino al 2018, quando si potranno analizzare i dati rilevati da ExoMars, la sonda dell’Agenzia spaziale europea (Esa), che sarà dotata di attrezzature per la rilevazione delle eventuali tracce organiche presenti.






Tags:

Lascia una risposta