Tempesta Alex vicina Golfo del Messico

Tropical WeatherLa prima tempesta tropicale della stagione, “Alex”  potrebbe abbattersi sul Golfo del Messico. Lo stato di allerta è già stato diramato dalle autorità nello Yucatan, sulle coste orientali del Belize e in parte dell’Honduras.

Alex che si trova ora nei pressi di Chetumal, in Messico, con venti fino a 65 chilometri orari, si sta dirigendo in direzione ovest, nord-ovest.

Dopo aver colpito Belize e la penisola dello Yucatan, la tempesta farà rotta verso il golfo del Messico., ma gli esperti non prevedono che vada a sorvolare l’area della marea nera.

Tuttavia se ciò dovesse succedere, rischierebbe di spingere il petrolio fino alle coste della Florida e ripetere così le scene già viste in Louisiana.

La tempesta Alex potrebbe trasformarsi in urgano. Sono le ultime previsioni del National Hurricane Center (Nhc).

In ogni caso, Bp e Shell hanno cominciato ad evacuare il personale dal Golfo del Messico, eccetto  gli addetti alle operazioni di contenimento del disastro.

Se la tempesta Alex o i prossimi uragani previsti dovessero effettivamente dirigersi  su New Orleans, le sarà necessario evacuare 30mila persone, “La sicurezza per gli addetti al contenimento del petrolio è la priorità numero 1″ ha affermato l’ammiraglio Thad Allen, incaricato di far fronte al disastro.
Anche se lo stato della Louisiana non sarà direttamente colpito dalla tempesta, si ritroverà comunque a far fronte alle forti mareggiate dei prossimi giorni.

Le onde pertanto creerano molti problemi.

La stagione degli uragani è iniziata e secondo gli esperti quest’anno se ne registreranno più intensi che mai.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *