Home / News / Terremoto in Toscana: dopo la scossa della notte ancora paura

Terremoto in Toscana: dopo la scossa della notte ancora paura

Nella notte tra il 18 e il 19 dicembre 2014 in provincia di Firenze è stata registrata una scossa di terremoto di media intensità, misurata a 3.5 gradi nella scala Ritcher e avvertita chiaramente dai cittadini della zona. E questa mattina la Toscana si è svegliata con la paura sentendo la terra tremare ancora. Si tratta però, come rassicurano gli esperti, di scosse di lieve entità e non allarmanti. Rientrerebbero infatti nella normale attività dello sciame sismico conseguente alla scossa forte della notte.

Sono state in tutto una ventina durante la mattinata: paura senza tregua ma la situazione resta sotto controllo. L’unica scossa mattutina di magnitudo leggermente superiore ha sfiorato 2.1. Le altre non sono state neppure avvertite dalla maggior parte popolazione ma sapere che la terra trema fa già paura. La buona notizia che riportiamo è che il terremoto della notte non ha causato danni di rilievo e che non ci sono stati feriti. La scossa però, quella forte nella notte, si è avvertita con una certa intensità. L’epicentro è nel Chianti, nella località di Greve in Chianti e Barberino val d’Elsa. Erano le 1.09 e molti cittadini si sono svegliati di soprassalto nella zona delle Colline del Chianti (tra i Comuni prossimi interessati Impruneta, San Casciano e Tavarnelle in Val di Pesa). Entro venti km d distanza si trovano invece i Comuni di: Bagno a Ripoli, Firenze, Montespertoli, Scandicci, Castellina in Chianti (SI), Poggibonsi (SI), Radda in Chianti (SI).

La scossa era stata preceduta ieri da un terremoto 2,1 Richter registrato alle 5.49 del mattino.

In pochi minuti l’Istituto di geofisica e vulcanologia, che ha un’app specifica per smartphone, ha confermato la scossa e calcolato la magnitudo. L’ipocentro è stato localizzato a 9,4 km di profondità. Seguiranno eventualmente aggiornamenti sulla situazione in Toscana.

Si spera che la situazione possa tornare alla normalità nel più breve tempo possibile!

Loading...