Terremoto nei pressi di Benevento di magnitudo 4.1

27 settembre 2012 08:390 commenti

Una serie di scosse di terremoto si sono verificate tra le 2:46 e le 6:02 di questa mattina nella zona del Sannio. La scossa più forte registrata dall’Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia è stata quella di magnitudo 4.1 delle ore 3:08. I Comuni prossimi all’epicentro, che ha avuto luogo ad una profondità compresa tra i 9 e i 16,5 chilometri, sono stati Benevento, Apice, Calvi, Paduli, Pietrelcina, San Giorgio del Sannio, San Martino Sannita, San Nazzaro, San Nicola Manfredi e Sant’Arcangelo Trimonte.


Secondo le prime informazioni arrivate dalla Protezione Civile, il terremoto non avrebbe causato danni a persone o cose, tuttavia le scosse sono state chiaramente avvertite dalla popolazione dei Comuni in prossimità dell’epicentro. Nella maggior parte dei casi, infatti, le persone si sono riversate in strada e hanno trascorso la notte fuori casa temendo che potessero verificarsi altre scosse più violente.

I sindaci di alcuni Comuni interessati dalle scosse di terremoto hanno deciso di chiudere le scuole in via precauzionale, al fine di poter effettuare i dovuti controlli e scongiurare ogni pericolo per la pubblica incolumità.






Tags:

Lascia una risposta