Terremoto in Emilia Romagna nuova scossa domenica 3 giugno 2012 in serata

4 giugno 2012 08:310 commenti

Ieri in serata in Emilia Romagna si è verificata una nuova scossa di terremoto di magnitudo 5.1 con epicentro in prossimità di Concordia e Novi Modena. Il sisma, verificatosi alla 21:20, per fortuna non ha causato altri morti o feriti, ma ha provocato ulteriori danni agli edifici già compromessi dalle altre violenti scosse dei giorni scorsi, tra cui il crollo della torre di Novi.

COSA FARE IN CASO DI TERREMOTO: IL DECALOGO DELLA PROTEZIONE CIVILE

Quella di ieri è la quinta scossa di magnitudo superiore a 5 dopo la prima verificatasi la notte del 20 maggio scorso. Nel corso delle notte ci sono poi state altre 35 scosse, anche se di minore intensità.

Tra gli abitanti dell’Emilia Romagna è inevitabilmente tornata la paura e, come se non bastasse, a rendere la situazione ancora più difficile, soprattutto per gli sfollati, ci pensa il maltempo, che in questi giorni sta colpendo gran parte delle regioni settentrionali. Al momento i volontari sono al lavoro per allestire dei posti letto nelle palestre e in altre strutture, in modo tale da poter spostare in luoghi chiusi almeno una parte delle persone che al momento si trovano all’interno delle tendopoli. Le piogge, stando alle previsioni meteo diffuse nelle ultime ore, dovrebbero cessare domani.

PERCHÉ I TERREMOTI NON SI POSSONO PREVEDERE?

Oggi, ricordiamo, si celebra una giornata di lutto nazionale per le diciassette vittime che hanno perso la vita a causa del sisma.

Tags:

Lascia una risposta