Tragedia sul traghetto Genova Palermo

7 luglio 2011 08:570 commentiDi:

Bruno Biondo, avrebbe compiuto 26 anni il prossimo 18 luglio, un ufficiale in servizio, a bordo  del traghetto “Excellent” della  compagnia “Grandi Navi Veloci” è morto schiacciato da una porta tagliafuoco, mentre si trovava in sala macchine. 

L’incidente mortale è accaduto nella notte fra martedì e mercoledì, mentre la nave si trovava in navigazione tra Genova e Palermo. Ad uccidere il giovane ufficiale, secondo quanto appreso, sarebbe stato un portellone che gli é caduto addosso, schiacciandolo.

A nulla sono serviti gli immediati soccorsi da parte dell’equipaggio e del medico di bordo. 


Intanto, la società Grandi Navi Veloci si è detta disponibile verso le autorità competenti affinché “si possano concludere rapidamente le indagini volte ad accertare la dinamica dell’incidente”. La compagnia, ha trasmesso inoltre, un messaggio di cordoglio  alla famiglia Biondo. 

Bruno Biondo era nato a Sciarborasca, una frazione di Cogoleto (Genova), Il padre genovese, è morto due anni fa, la madre è siciliana. “Bruno non era alle sue prime armi, faceva questo lavoro da sei anni e lo amava tanto”, ha riferito la cugina Anna Maria Di Stefano, giunta sul molo da Capaci (Palermo), perché avvertita da uno zio che vive a Savona. Una notizia sconvolgente arrivata alle 7 di questa mattina “Bruno ha avuto un incidente. È morto sulla nave”.  

La fidanzata, anche lei giunta da Palermo, non è sul molo, ma si trova presso l’ufficio della compagnia Grandi Navi Veloci, in attesa di rivedere Bruno per l’ultimna volta. 

Ultimo aggiornamento 07 luglio 2011 ore 11,00

 






Tags:

Lascia una risposta