Trovate prove di possibile vita su Marte

13 marzo 2013 11:130 commenti

Molto tempo fa, Marte aveva le condizioni e gli elementi per sostenere la vita.

Tale conclusione, la primo mai realizzata su un altro corpo celeste, è stata annunciata oggi dal team rover Curiosity, al termine di una campagna di perforazione di grande successo in quello che potrebbe essere stato una volta il letto di un lago marziano.

Confermata la presenza di vita extraterrestre

John Grotzinger, lo scienziato del progetto Curiosity, la cui missione è trovare vita su Marte, ha dichiarato:


“Abbiamo trovato un ambiente abitabile. L’acqua che era qui era così benigno e di supporto della vita che, se un essere umano fosse stato sul pianeta allora, potevano bere.”

La scoperta del gruppo Curiosity si fonda in parte sulla scoperta di argille e minerali solfati depositati nel campione prelevato dopo aver forato la roccia.

In una conferenza stampa al quartier generale della NASA a Washington DC, il team ha anche annunciato che forme organiche semplici erano stato rilevate dalla analisi dei campioni.

Uno dei ricercatori, Paul Mahaffy, ha tuttavia detto che non è chiaro se le sostanze organiche siano di origine puramente marziana o se si siano formate dalle interazioni con sostanze organiche inavvertitamente portate dalla Terra.






Tags:

Lascia una risposta