Un test per cosmetici che non utilizza animali come cavie

30 maggio 2013 20:560 commenti

AL VIA IL VACCINO CONTRO L'AIDSSenza ombra di dubbio si tratta di un considerevole passo in avanti per la scienza e per il buonsenso.

Attualmente, e finalmente, nell’Unione europea i test su animali per i cosmetici non sono a norma di legge.

Per questa ragione gli scienziati hanno brevettato un nuovo test di laboratorio al fine di verificare le reazioni di sensibilizzazione attienti al make up o a nuovi farmaci. Il test è stato presentato a Bruxelles dai ricercatori della New Castle University nel corso della conferenza “In vitro testing industrial platform“.


Il nuovo esame offre una valida alternativa all’utilizzo dei test sugli animali nei laboratori, tra l’altro banditi da marzo di questo anno dalla norma europea sui cosmetici e ancora non del tutto rimpiazzati.

Anne Dickinson dell’istituto di medicina molecolare universitario che ha messo a punto la tecnica, ha dichiarato che “Il sistema parte dall’impiego di cellule prelevate da campioni di sangue umano, differenziate in cellule dendritiche che attivano i linfociti T e una cascata di citochine per predire le reazioni di sensibilizzazione cutanea e avverse da ingredienti cosmetici o da nuovi farmaci. Il test presenta una accurata e rapida alternativa all’impiego degli animali ed è stato già sperimentato con successo da alcune aziende farmaceutiche”.






Tags:

Lascia una risposta