Usa, aprono i primi coffe shop per fumare marijuana

28 dicembre 2013 13:400 commentiDi:

marijuana

Alcuni stati americani stanno percorrendo la stessa strada dell’Uruguay, legalizzando la coltivazione e l’uso della cannabis e non solo a scopo terapeutico.

Dal 1° gennaio 2014, infatti, a Washington e in Colorado sarà possibili aprire dei coffe shop, ovvero locali nei quali sarà possibile fumare marijuana a scopo ricreativo.

La motivazione dietro a questa apertura verso le droghe leggere è prettamente economica, date le grandi possibilità offerte da questo mercato – secondo una ricerca della società ArcView, le vendite di cannabis legale aumenteranno del 64% tra il 2013 e il 2014, per un giro di affari che passerà da 1,4 miliardi a 2,34 miliardi di dollari – e anche per il gettito fiscale che deriverà dalla tassazione su questo nuovo business.


Si tratta di una vera e propria rivoluzione che va controtendenza a quanto accade in Olanda, paese famoso proprio per aver legalizzato droghe leggere e prostituzione, dove si fanno sempre più stringenti le norme sia per la coltivazione che per il consumo di cannabis in tutte le sue forme.

Negli Stati Uniti la cannabis per scopo terapeutico è legale in 19 stati, ma con questa nuova normativa, voluta dalla popolazione che si è espressa tramite referendum, saranno gli enti locali ad avere la supervisione di coltivazione, distribuzione e commercializzazione della marijuana.






Tags:

Lascia una risposta