Vaccino antifluenzale pericoloso ritirato dal mercato

17 ottobre 2012 09:530 commenti

A Milano sono stati ritirate dal mercato 65mila dosi di vaccino antinfluenzale Inflexal V della ditta Crucell: secondo alcune fonti il vaccino potrebbe essere pericoloso e il ritiro è a scopo precauzionale.

In una nota del Ministero della Salute si “conferma il ritiro di una parte dei vaccini antinfluenzali prodotti per la campagna di vaccinazione appena cominciata”. È stata la stessa azienda Curcell, in una lettera, a spiegare la presenza di alcuni “risultati inattesi nei test”.

Il Ministero della Salute però tranquillizza i cittadini spiegando che si tratta di un’ulteriore misura precauzionale visto che i vaccini sono estremamente controllati e che nel caso in cui si registrino problemi, le aziende ritirano i lotti sospetti e l’intera produzione. Insomma non ci sono rischi per la salute e il problema di fatto resta al momento solo organizzativo. Inoltre sembra che l’azienda Curcell non sia tra le prime che riforniscono il mercato e che le dosi mancanti saranno presto rimpiazzate dato che al momento si sta affrontando il problema.


In Italia ogni anno vengono utilizzati dai 10 ai 12 milioni di vaccini per la popolazione e l’obiettivo del Ministero resta quello di spingere almeno il 75% degli over 65 e e delle categorie a rischio a vaccinarsi per evitare le forme gravi dell’influenza e ulteriori complicazioni.

VACCINO ANTINFLUENZALE INTROVABILE 

In realtà la campagna di vaccinazione 2012 aveva già subito dei ritardi nelle forniture dovuti proprio alla mancanza di alcuni componenti del vaccino: anche se il ciclo generativo era iniziato nei tempi previsti, ha subito un’interruzione una momentanea imprevista che ha causato ulteriori ritardi nelle consegne.






Tags:

Lascia una risposta