Vescovo di Los Angeles si dimette perché padre di due figli

4 gennaio 2012 15:180 commenti

Gabino Zavala, arcivescovo ausiliare di Los Angeles ha deciso di presentare al Papa le sue dimissioni secondo i canoni del diritto canonico 411 e 401, comma 2, che concedono dimissioni anticipate per motivi di salute e altri impedimenti. L’agenzia dei vescovi americani Catholic News Service ha fatto sapere che Zavala, durante un colloquio con Benedetto XVI lo scorso dicembre ha confessato al capo della Chiesa di avere due figli e che per questo motivo preferisce dimettersi dall’incarico prima di aver raggiunto l’età pensionabile.

Il Catholic News Service ha anche pubblicato una nota dell’arcivescovo di Los Angeles Josè Gomez in cui dice di provare tristezza e di dover dare delle notizie difficili da condividere, spiegando che è stato proprio Zavala a informarlo personalmente di avere due figli adolescenti che abitano con la madre in un altro Stato e che per questo motivo preferisce dimettersi per dedicarsi alla famiglia.


Il Papa ha accolto la richiesta di dimissioni e ora che Mons. Gavino non eserciterà il suo ministero si ritirerà a vita privata, anche se l’arcidiocesi di Los Angeles ha stabilito un accordo con la madre dei ragazzi secondo il quale presteranno assistenza spirituale ed economica alla nuova famiglia per garantire ai due adolescenti gli adeguati studi universitari.  Il vescovo Gomez nella nota rilasciata all’agenzia dei vescovi americani non ha voluto pubblicare l’identità della famiglia per rispettare e tutelare la privacy delle persone coinvolte. Gabino Zavala nel corso del suo mandato è diventato uno dei personaggi più influenti tra i cattolici americani di origine latina e ha condotto importanti battaglie per sostenere i diritti degli immigrati, degli omosessuali e contro la pena di morte.






Tags:

Lascia una risposta