Home / News / Vola verso gli Usa con finto esplosivo

Vola verso gli Usa con finto esplosivo

aeroporto amsterdam

Alberto Stegeman un giornalista olandese, è riuscito a superare tutti i controlli presso l’aeroporto di Amsterdam e si è imbarcato a bordo di un aereo diretto negli Stati Uniti, con un finto esplosivo.

A rivelarlo è stato lo stesso cronista televisivo, precisando di aver superato tutti i gli opportuni check –in da parte dei funzionari di sicurezza, presso l’aeroporto Schiphol, asserendo che continua ad essere molto facile, introdurre un ordigno a bordo di un aereo, nonostante siano stati potenziati i controlli. 

Stegeman ha introdotto  nel suo bagaglio a mano,  un litro di liquidi, spiegando di aver fatto acquistare da uno dei suoi assistenti al Duty Free dell’aeroporto, situato prima del controllo della sicurezza alla porta d’imbarco,  una bottiglia di liquore, che poi è stata svuotata e riempita con un altro liquido, che potenzialmente avrebbe potuto essere esplosivo, all’esterno dello scalo e fatta nuovamente sigillare in vista dell’imbarco dallo stesso Duty Free, dove era stata acquistata.

“E’ stato un gioco da ragazzi” ha dichiarato il reporter, «È ancora molto semplice portare una bomba a bordo di un aereo». Stegeman ha messo in atto l’operazione, per pura curiosità, per assicurarsi che i nuovi superpotenziati controlli, non avessero falle nella sicurezza. 

Loading...