Home / News / Vucumprà malmenato da gruppo di ragazzini

Vucumprà malmenato da gruppo di ragazzini

venditori sulle spiagge

La vittima un giovane immigrato  originario del Bangladesh,  che al termine del suo consueto giro tra i lettini dei bagnanti sulla spiaggia di Civitanova Marche, si era fermato per riposare, si è visto circondato da un gruppo di ragazzini che l’avrebbero insultato e preso a calci.

Il fatto è avvenuto sotto gli occhi dei genitori dei 5 bambini, di un’età compresa tra i 10 e gli 11 anni.

L’ambulante, verso il tardo pomeriggio di ieri, al termine del suo giro tra gli ombrelloni, si era adagiato su uno sdraio dello stabilimento Golden Beach, quando cinque bambini hanno iniziato ad insultarlo: “Alzati da qua, vattene, questa è proprietà privata!”, hanno urlato i ragazzini all’immigrato. Poi sono arrivate le ingiurie: “Amigo vattene, vai a vendere fuori da qua. Questa roba l’hai rubata”. 

Non ottenendo controrisposte da parte del bengalese, uno dei cinque ha iniziato a sferrare dei calci dietro la sdraio colpendolo alla schiena. 

Tutto questo si è svolto alla presenza di un gruppo di adulti, molto probabilmente i genitori, i quali non solo non sono intervenuti per fermare l’episodio di bullismo, ma ridevano del comportamento dei bambini. 

Il venditore ha quindi deciso di allontanarsi, manifestando a voce alta la sua frustrazione: “Sono stati molto cattivi”.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *