Home / Occasioni Speciali / Come fare l’albero di Natale con gli addobbi in legno

Come fare l’albero di Natale con gli addobbi in legno

Comincia il conto alla rovescia per il prossimo Natale 2014. La tradizione vuole che tutto debba essere pronto per l’8 dicembre ma c’è chi non resiste e già in questi giorni addobba a festa la propria casa. Abbiamo quindi pochi altri giorni per preparare e comprare decorazioni e addobbi che renderanno la nostra casa unica e speciale.

LEGGI QUI ALTRI CONSIGLI PER NATALE

La scelta dell’albero di Natale è sicuramente un momento emozionante per grandi e piccini. C’è chi lo compra sintetico e chi ama seguire al tradizione, andare in un vivaio e scegliere l’abete che più gli piace. Ad ogni modo tra le tante tendenze cromatiche di questo 2014, dall’oro e turchese al rosa e argento molte famiglie preferiscono rimanere sul classico e abbellire il proprio albero con consueto rosso. Molto carina è l’idea di decorare l’albero con addobbi di legno delle più svariate forme. In commercio ce ne sono davvero tantissime: angioletti, casette, cuori, farfalle, fiocchetti e pigne. Ma una bella alternativa sarebbe quella di disegnare le forme preferite su cartoncino e intagliarle direttamente da soli su scarti di legno. Per arricchire ulteriormente l’albero potremmo anche appendere dei graziosi pupazzetti di pezza, reperibili anche sulle tante bancarelle presenti nei mercatini. E poi le luci: tantissime luci bianche e rosse ad intermittenza creeranno un’atmosfera calda e piacevole. Infine l’immancabile puntale rosso o, in alternativa, una stella luminosa. Per completare il tutto, sotto al nostro albero, metteremo i regali impacchettati. Ma le decorazioni invaderanno tutta la nostra casa, a partire dalla porta d’ingresso, con la classica ghirlanda. E poi sparse in qua e in là candele, fiori secchi e rametti di vischio. In questo modo, tra luci, decorazioni e regali, e soprattutto con la presenza di tutti i nostri cari, vivremo dei giorni di festa davvero indimenticabili.

BUONE FESTE A TUTTI

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *