Vogue Fashion’s Night Out stasera a Roma dalle ore 19

Dopo Milano, Roma: la Vogue Fashion’s Night Out oggi fa tappa nella Capitale a partire dalle ore 19. Appuntamento nel Centro della città con l’apertura straordinaria dei negozi nelle centralissime Via del Corso, via Tomacelli, ma anche largo Goldoni, via del Babuino, piazza di Spagna e tutte le strade limitrofe. L’alta …

Leggi

Mara Carfagna si separa dal marito

Mara Carfagna, ex Ministro delle Pari Opportunità, sarebbe pronta a lasciare il marito, il costruttore romano Marco Mezzaroma. A diffondere la notizia è la rivista Chi secondo cui il matrimonio fra l’ex Ministro e il marito è ormai arrivato al capolinea: a nulla sarebbero serviti i tentativi di mettere a …

Leggi

Donna cerca di ingrandire pene di un uomo usando silicone liquido e lo uccide.

Una donna trentacinquenne, Kasia Rivera, residente a New Jersey (Stati Uniti d’America) è stata arrestata per aver ucciso un uomo nel mese di maggio. L’omicidio è avvenuto per un incidente accidentale, la donna, infatti, ha cercato di eseguire una particolare operazione chirurgia di “fortuna” ad un uomo fidanzato andandogli ad iniettare del silicone liquido nel pene per poterlo ingrandire. Il silicone è utilizzato normalmente per le operazioni di chirurgia plastica quale ad esempio la mastoplastica additiva, però a contatto con il pene crea un effetto collaterale molto particolare che provoca una morte lenta e dolorosa a causa del silicone che penetra nei vasi sanguigni. Anche se l’omicidio è avvenuto nel mese di maggio soltanto ora si è tenuta la prima seduta dell’udienza. La donna si è dichiarata innocente e grazie ai risultati di alcune indagini, secondo i giudici, la donna avrebbe già fatto altri interventi del genere nel suo appartamento di East Orange.

Leggi

La donna che mette in vendita la sua anima per pagare i lavori di ristrutturazione della casa.

Lekaterina, una giovane moscovita di ventisei anni, ha messo in vendita sul più popolare sito di aste on-line russo la sua anima al modico prezzo di 500 mila rubli (circa 12 euro). L’annuncio dice «Vendesi anima in condizioni ottime, leggermente logorata ma ben tenuta e senza buchi, sembra assolutamente nuova. Prezzo iniziale 500 mila rubli». Nessuno però, almeno fino ad ora, ha chiamato la donna che ha dichiarato di voler vendere la sua anima per poter restaurare il suo appartamento in seguito al divorzio. Inoltre, Lekaterina ha dichiarato di non aver paura di vendere la sua anima, nè di considerarlo un atto sacrilego perché non la vende ad una strega o per atti di magia nera, ma deve essere considerata semplicemente come un souvenir un po’ particolare. Come garanzia all’acquirente la donna offre uno specifico certificato di vendita attraverso il quale dichiara che l’acquirente può fare ciò che vuole della sua anima ed utilizzarla senza alcun limite.

Leggi