Berlusconi a sorpresa?

8 novembre 2012 15:410 commentiDi:


Un passo indietro e uno avanti. Anzi, un passo indietro e due avanti. È sempre stata questa la chiave Berlusconiana in politica. Il cavaliere, si sa, è uno stratega. In questo periodo di disfacimento del Pdl, che perde colpi e pezzi, e di crisi dei partiti, si aspetta l’ennesima sorpresa di Berlusconi.
Intanto la discussione interna al partito ruota attorno alla questione delle primarie. Il problema è però il leader. Se non Berlusconi chi? Nessuno sembra essere in grado di attirare i consensi come il cavaliere e nessuno ha il suo carisma. Eppure, un cambio è necessario.
Il Pdl cerca di non affondare e Alfano sa che se salta la questione primarie salta a cnhe lui. Ma Berlusconi appare indeciso. Ieri è  lungo vertice con Letta, Verdini, Cicchitto e la Gelmini per convincerlo ad accettare le primarie. Forse Berlusconi sta pensando a qualcosa di totalmente nuovo. O forse ad un ritorno al passato ripercorrendo, o cercando di ripercorrere la storia di Forza Italia.
Si parla di primarie «all’americana», ma anche del fatto che il cavaliere non è disposto ha mettere soldi per le primarie. Niente soldi, quindi, mentre correnti interne e rottamotori avanzano.






Tags:

Lascia una risposta