Home / Politica italiana / Berlusconi abbandonato rischia una sconfitta netta

Berlusconi abbandonato rischia una sconfitta netta

Negli ambienti vicini a Berlusconi si parla di una certa disperazione del cavaliere. I suoi tentativi per comunicare con gli italiani e far risalire il Pdl sono stati fruttuosi. Infatti, le presenze in televisione di Berlusconi hanno fatto salire nei sondaggi il Pdl di qualche punto. La situazione politica generale, però, non è semplice e Berlusconi sembra isolato.

> La situazione politica verso il voto

L’Europa ha fatto capire chiaramente di non volerlo. La Chiesa ha detto espressamente di appoggiare Monti.

> La Chiesa sta con Monti

Casini si presenterà con una lista di centro che appoggia Monti. Per il Pdl c’è quindi l’alleanza con la Russa e quella con Storace. Con la Lega, invece, si tratta. La base leghista non vuole Berlusconi candidato premier e Maroni ne deve tenere conto. Il rischio è che non si riesca a fare questa alleanza.

> Per Monti liste separate

Con la Lista Monti che si presenta unita al Senato, l’ipotesi di Berlusconi di arrivare al pareggio proprio al Senato traballa. E allora il rischio di una sconfitta decisa c’è e Berlusconi lo sa bene. E quindi le prova tutte. Promette di eliminare l’Imu e prova ad andare ancora in televisione. Il Tg1 però non ha accettato una sua richiesta di partecipazione. Anche la televisione, quindi, sembra isolarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *