Berlusconi accusa il governo Monti e la Germania

12 dicembre 2012 10:510 commentiDi:

 

 

Berlusconi lancia le polemiche sul governo Monti e sulla Germania della cancelliera Merkel. E l’Italia entra già in una campana elettorale che si preannuncia infuocata.

Berlusconi a “La Telefonata” su canale 5 ha affermato: “Cosa ci importa dello spread? E’ un imbroglio”. Lo spread sarebbe stato messo in campo apposta per far cadere il governo precedente ha detto il cavaliere.

Il Presidente del Consiglio Mario Monti, invece, risponde ospite a “Uno Mattina” dicendo che l’Italia “13 mesi fa, era in condizioni molto, molto difficili. Il costo è stato che non c’è stata crescita e oggi possiamo ritenere di aver fatto un grossissimo. Io sarei felice di apprendere da qualcuno come sarebbe stato possibile salvare l’Italia finanziariamente dal destino greco e farla crescere a ritmo veloce”.


Berlusconi invece sembra volere puntare su una campagna elettorale populista, magari un po’ anti europeista e soprattutto criticando le azioni proposte dal governo Monti. Il cavaliere ha affermato: “tutto è peggiorato. Tutti gli indicatori fondamentali dell’economia sono peggiori rispetto a quando eravamo noi al governo. I dati sono li”.

Berlusconi si riferisce anche alla Germania dicendo che si è opposto alle proposte tedesche della Merkel. Dalla Germania, però, arriva la risposta del ministro degli Esteri tedesco che ha affermato che il suo Paese non accetterà di essere “oggetto di una campagna elettorale populista”.

 






Tags:

Lascia una risposta