Berlusconi boccia tutti

13 dicembre 2012 10:390 commentiDi:

 

 

Berlusconi ha affermato di volere ricandidare alle prossime elezioni politiche del 2013 solo il 10% degli attuali parlamentari. Poi ha detto che probabilmente ricandiderà il 50%. Di certo c’è che molti degli attuali parlamentari del Pdl non rientreranno alla Camera o al Senato e saranno fuori dalle liste del partito.

L’obiettivo di Berlusconi è di creare una nuova immagine del partito, o comunque vestire di nuovo qualcosa di vecchio. Il cavaliere ha detto di volere inserire nella prossima lista imprenditori, giovani e persone della società civile.

Questa affermazione ha messo in agitazione molti esponenti del Pdl, anche di alto livello. Cosa faranno gli ex An? E i tanti “bocciati” del cavaliere.


► Gli scontenti del Pdl al ritorno di Berlusconi

In generale, dentro il Pdl ci sono diverse posizioni critiche al ritorno in campo di Berlusconi. Molti criticano la politica populista del fondatore e leader del partito e si schierano con il numero del partito popolare europeo, che ieri ha detto di non condividere il ritorno di Berlusconi. Con molta probabilità si creeranno diverse liste tra gli insoddisfatti e gli esclusi del partito, mentre il cavaliere punta a riproporre un partito del tipo Forza Italia. Vedremo come andrà, ma sembra che, ancora una volta, Berlusconi guardi alla pancia degli italiani e voglia quindi cavalcare la critica a Monti. Sembra sempre la stessa storia. Stesse facce e stessi temi.

 






Tags:

Lascia una risposta