Berlusconi: cenare con lui costa 500 euro e ora in 200 dicono di si

21 marzo 2016 10:140 commenti
berlusconi

Sono stati circa 200 i fans di Berlusconi che si sono spinti a sborsare ben 500 euro per partecipare ad una cena organizzata dal fondatore di Silvio Berlusconi nella prestigiosa Villa a Bordonaro a Palermo al termine di un convegno seguitissimo che ha dato, per un attimo, l’impressione che i fasti del ventennio berlusconiano non siano poi così tanto lontani. L’incasso della serata, caratterizzata comunque da un menu di altissimo livello, è stato interamente dirottato nelle casse di Forza Italia. La nuova concezione delle cene in casa Forza Italia è sintomatica di come la compagine berlusconiana si stata costrette a cambiare completamente registro. Un tempo, infatti, le cene erano completamente gratis o comunque lasciate a una libera offerta anche perchè a mettere sempre una pezza sui conti di Forza Italia ci pensava lo stesso ex Cavaliere. Ma quei tempi sono finiti e, come ebbe modo di affermare un esponente di primo piano del partito di Berlusconi, adesso Forza Italia deve fare da sola e non è quindi un caso che si sta trovando a contrastare difficoltà finanziarie molteplici e di non facile gestione.


Gli affitti non gli paga più Berlusconi, lo stesso dicasi per i gadget e allora ecco il colpo di genio del leader di Forza Italia: menu di alto livello e introduzione di un costo fisso per potersi sedere al tavolo con lui. A Palermo, tradizionale fortino di Forza Italia prima che arrivasse la tempesta del Nuovo Centro Destra, Berlusconi è riuscito a fare il pieno. I numeri della giornata erano stati abbastanza evidenti fin dall’inizio della manifestazione. Dinanzi ad un pubblico della grande occasioni, Berlusconi non ha così perso l’occasione per evidenziare quello che secondo lui è un tratto distintivo di Forza Italia: l’essere berlusconi-dipendente. L’ex premier, infatti, ha parlato di un valore aggiunto di ben 10 punti percentuali che la sua sola presenza è in grado di portare con se. Senza Berlusconi, e azzoppata da tante scissioni, Forza Italia non vale più del 13% ma con Berlusconi in campo, il partito un tempo guida del centrodestra arriva tranquillamente al 23%. Bastano pochi giorni di campagna elettorale con Berlusconi in campo e siamo pronti a riproporre quello che era avvenuto già alle ultime elezioni politiche quando la presenza del leader di Forza Italia sulle principali tv aveva risvegliato il partito.

 

 






Tags:

Lascia una risposta