Berlusconi critica il governo Monti e reclama Casini

19 novembre 2012 10:420 commentiDi:

Berlusconi è tornato dal Kenya e a Milanello, in visita al Milan, parla di politica a tutto campo. Alleanze future, governo Monti gli argomenti principali. E il suo intervento si inserisce all’interno della questione dell’Election Day che ha fatto molto discutere la politica ieri.
Sul governo Monti Berlusconi ha affermato:

“Io ho già fatto tre passi indietro, ciò che mi preoccupa sono i dati dopo un anno di governo tecnico, che sono disastrosi. C’è una politica imposta dall’Europa, con l’egemonia tedesca che non pensa al bene di tutti ma a se stessa. Credo che questa sia una tendenza da invertire”.


Poi parla di centrodestra e di alleanza con riferimento a Casini:

“Non credo che Casini voglia rappresentarsi come un manca parola assoluto nei confronti degli italiani e per ciò credo che questo mio passo indietro possa essere un fatto decisivo perche lui si dichiari e si impegni a far parte del centrodestra”.

Sulla disaffezione dei cittadini verso la politica:

“Il 70% degli italiani disgustati dalla politica. Abbiamo una situazione drammatica dal punto di vista del consenso, le elezioni siciliane hanno confermato quello che tutti i sondaggi dicevano e, cioè, che il 70% degli italiani è disgustato da questa politica, da questi partiti e da questi protagonisti. Bisogna avere il coraggio di cambiare, vediamo un po’ cosa si potrà fare da qui al giorno delle elezioni”.

 






Tags:

Lascia una risposta